Network Marketing, cosa è?

Si fa un gran parlare di marketing online in questi ultimi tempi, ma quanti di voi si sono mai imbattuti nel termine “Network Marketing“? Si tratta di una strategia di vendita, definita anche multi-level marketing o vendita piramidale. Quest’ultima mira a creare una fonte di guadagno attraverso determinate strategie aziendali che ora andremo a spiegare. Il multi-level marketing prevede sostanzialmente che i venditori siano ricompensati non solo per una vendita effettuata direttamente da loro stessi e dalla propria azienda. Guadagneranno anche per quelle compiute da venditori da essi reclutati. I venditori che vengono reclutati garantiscono una sorta di “discendenza” del network marketing, e confluiscono comunque in una azienda principale.

Come funziona il network marketing?

Immaginate di avere un’azienda, e di voler acquistare nuovi prodotti da vendere. Ricercherete dunque grossisti e fornitori per poter avere il magazzino pieno di questi ultimi. Immaginate poi di non vendere direttamente il prodotto tramite i vostri canali di distribuzione, ma di contattare terze parti, vendendogli ad un prezzo il materiale. Guadagnando così ulteriormente una fee  sulla vendita non diretta di quegli oggetti. Si tratta sostanzialmente di una distribuzione di beni e servizi tramite passaparola. Vantaggio concreto è che l’investitore iniziale, solitamente un manager preparato, non ha bisogno di grossi investimenti per far partire una attività del genere. Tutto quello che deve fare è crearsi una rete di affiliati, che provino i prodotti. Consigliandoli poi ad altri amici/parenti e così via, in una catena pressoché infinita. L’imprenditore guadagnerà sempre , perché si concentrerà non tanto sul vendere il prodotto, ma sull’ampliare la propria rete di associati.

Perché viene scelto?

Il network marketing è in realtà un sistema di vendita molto vecchio, antichissimo (il passaparola esiste da sempre nel mercato). Più di ogni altro momento oggi viene visto come una sicura fonte di guadagno. Primariamente per i bassi costi di gestione, per la dedizione che occorre per poterlo portare avanti, e per i risultati che comporta. Le aziende che operano scelte di network marketing puntano tutto sulla qualità dei loro prodotti. Questo non influenza sul guadagno finale, dato che con il multi-level marketing ciò che fa guadagnare è la rete di contatti che andremo a creare. Il distributore guadagna non tanto sul numero di vendite dirette che il “sottoposto” riesce a fare, quanto sul volume di affari che può crescere in maniera costante.

Perché si chiama Network Marketing?

La composizione di questa definizione viene da due fattori fondamentali. Network, ovvero rete, inteso come rete di persone che collaborano per uno stesso obbiettivo. Se diventiamo distributori ufficiali , faremo parte di quella rete. Unito a questo troviamo il Marketing. Se è vero che il guadagno vero risiede nel volume di affari, deve essere peculiarità del venditore saper vendere il prodotto, portando così il giro ad espandersi ancora di più. Occorrono grandi capacità di persuasione, dedizione ed una mente ferrea per poter operare una scelta come questa.

Autore dell'articolo: Editore

Rispondi